Skip to main content

Che cos’è l’herpes labiale

Quali sono le cause dell’herpes labiale?

Il virus viene spesso contratto durante l’infanzia, di solito senza rendersene conto, e rimane in incubazione nell’organismo fino a quando diversi fattori lo azionano:

  • Esposizione al sole
  • Freddo
  • Mestruazioni
  • Ormoni
  • Febbre
  • Raffreddore o influenza
  • Stanchezza
  • Difese immunitarie basse

Le fasi dell’herpes labiale

Un’eruzione di herpes labiale dura dai 7 ai 12 giorni e, generalmente, può essere suddivisa in cinque fasi diverse. Ciò nonostante, alcune persone non percepiscono la fase iniziale di “formicolio” che indica l’insorgere dell’herpes labiale.

  1. Formicolio o prurito: Compaiono i primi sintomi, di solito una sensazione di formicolio, prurito o bruciore nell’area attorno alla bocca o al naso.

  2. Primo segno visibile, formazione di piccole vescicole: Dopo appena qualche ora, o al massimo qualche giorno, la zona si arrossa e nascono delle piccole vesciche “a grappolo” piene di liquido. La sensazione di pulsazione, comune in questa fase, è spesso dolorosa.

  3. Lesione: Le vesciche si gonfiano e si rompono, lasciando un’ulcerazione superficiale rossastra. Si tratta della fase più dolorosa e contagiosa del ciclo ed è quella più imbarazzante per chi soffre di herpes.

  4. Crosta: Si forma una crosta secca, di color marrone. Se la crosta si rompe può provocare prurito, bruciore e perdite di sangue.

  5. Cicatrizzazione: La crosta cade e l’herpes labiale scompare del tutto.